Deliberando, Deliberando

Deliberando, Deliberando

Aprile 4, 2019 0 di Sergio Vitale

Con il provvedimento del 16/1/2019 il Sindaco di Castellammare del Golfo ha incaricato per un anno, dopo due periodi di tre mesi ciascuno già effettuati, un collaboratore esterno, a titolo gratuito, come proprio consulente di fiducia per curare le relazioni interne ed esterne con gli organi politici comunali, partiti politici, Istituzioni locali , enti locali, società erogatrici di servizi etc .
Ciò che colpisce, come elemento fondamentale per la decisione, è la dicitura relativa alla “comprovata
esperienza nel settore” della persona incaricata.
Quale sarà l’esperienza maturata in un settore così particolare, ma allo stesso tempo dai contorni alquanto vaghi , da un privato cittadino e cosa ha scritto quest’ultimo nel curriculum, indicato nella Determina del Sindaco quale prova di documentata professionalità ?
Risalta, inoltre, la gratuità dell’incarico che evidentemente viene valutata o percepita dal cittadino come
elemento positivo per il risparmio di costi pubblici. Ma è veramente un merito o un vantaggio per la
Pubblica Amministrazione?.
Decisamente NO. L’incarico gratuito nella P.A non è metodologicamente corretto perché non è sinonimo di trasparenza ma al contrario , in astratto, fonte di interesse di vantaggi per l’incaricato non direttamente finanziari (come è invece un compenso prestabilito) ma comunque economicamente apprezzabili in termini di “ ritorno” che , soprattutto in un incarico per coltivare relazioni della Pubblica Amministrazione con Enti pubblici, ma anche privati, potrebbe costituire il vero obiettivo del consulente.
E’ evidente che questa è una considerazione di carattere generale di metodo e non è supportata da
elementi concreti di critica al lavoro del Consulente, i cui risultati , i cui meriti , i cui apporti , allo stato, si sconoscono.
Attendiamo che sia reso pubblico o accessibile il Curriculum menzionato nella Determina e che, come
previsto dalla legge, il Sindaco trasmetta al Consiglio una relazione dettagliata circa l’attività realizzata
dall’esperto da lui nominato.