Il nero sta bene su tutto, e poi snellisce!

Il nero sta bene su tutto, e poi snellisce!

Agosto 31, 2019 0 di Alessio Navarra

Premetto che questo post vuole semplicemente essere una riflessione, non per forza critica, ma che comunque a mio avviso va fatta…e se si arriverà ad una conclusione, credo che ne guadagneremo tutti in trasparenza, potendo avere le idee più chiare sulle future posizioni politiche dell’Amministrazione di Castellammare che è a capo di una maggioranza (appunto politica).

Ah…ci tengo a precisare che sono tra quelli convinti che spesso nell’ordinaria amministrazione di un comune, non fa molta differenza l’area politica di riferimento, o se per te gli extracomunitari sono brutti e cattivi e le navi vanno affondate.

Detto ciò, però, penso pure che l’Italia sia entrata in una fase in cui la politica, in particolare una certa politica che da alcuni (e mi metto tra questi) viene definita xenofoba e reazionaria, ma se preferite potete anche definirla “del capitano col crocifisso”, sta sgretolando velocemente alcuni valori di base del vivere insieme. E quando si vuole, consapevolmente e deliberatamente, mettere i penultimi contro gli ultimi, al solo scopo di aumentare il consenso politico, penso che tutti siamo chiamati a scegliere da che parte stare, per primi i nostri rappresentanti politici, compresi quelli locali.

La semplifico ancora di più. C’è una parte politica che individua il problema principale dell’Italia nell’arrivo di alcuni poveri disperati. E propone, con il rosario in mano, di affondare le navi con su i migranti e abbandonarli a morire in mare. E poi ci sono gruppi, spesso orfani di rappresentanza politica, che provano a mettere in primo piano problemi diversi, a mio avviso (questi sì) reali: primi fra tutti i temi ambientali, la lotta ai cambiamenti climatici e all’inquinamento.

Sarebbe bello che venisse chiarito il posizionamento politico dell’Amministrazione Comunale di Castellammare. L’impressione è che, vuoi per opportunità politica o per gestire equilibri delicati, abbia scelto di giocare la partita con la squadra con la maglia scura, quasi nera, anche se di un nero sbiadito. Ma si sa, il nero snellisce e poi ultimamente è sempre più di moda.

E’ un dato oggettivo che il nuovo Assessore è uno dei dirigenti più importanti di “Diventerà Bellissima”, movimento del Presidente della Regione Nello Musumeci. E questa nomina si va ad aggiungere a quella del Vice Sindaco, anch’esso appartenente allo stesso gruppo politico.

Diventerà Bellissima è un partito politico con una connotazione politica ben definita, che parla di federazione o alleanza con la Lega Nord di Salvini.

L’importante è essere chiari, e non aver paura di dire che si tratta di una Amministrazione Comunale di estrema destra e che di quella storia politica porta con se metodi ed ideali.

Per la maggior parte dei cittadini non cambierà molto, per altri, invece, sarà un atto di trasparenza, e sapranno che maglia ha scelto la parte politica riferibile al sindaco.